BachecaEventi SpecialiNews

IL LICEO CLASSICO ‘ LANZA’ INCONTRA FIAMMETTA BORSELLINO

Continua, dopo l’incontro con don Ciotti, l’impegno del Liceo classico ‘Lanza’ in occasione del 21 marzo, giorno in cui a Foggia si svolgerà la XXIII Giornata Nazionale della Memoria e dell’Impegno in Ricordo delle Vittime Innocenti delle Mafie.

IL LICEO CLASSICO ‘ LANZA’ INCONTRA FIAMMETTA BORSELLINO

Aula Magna Liceo classico ‘Lanza’ , martedì 13/03/2018 h. 9.30

L’incontro nasce dalla convinzione del D.S. Prof. Giuseppe Trecca che proporre alle Alunne e agli Alunni del Liceo classico ‘Lanza’ personaggi, che hanno vissuto e vivono energicamente ed emotivamente l’impegno a favore della legalità, non può non favorire la creazione di cittadini migliori, che dal ‘Lanza’ entreranno da adulti nella società civile,con maggiore forza di volontà e senso di responsabilità. L’incontro con Fiammetta Borsellino , figlia del magistrato Paolo Borsellino, ucciso nel 1992 dalla mafia in Via D’Amelio, con la personale testimonianza su suo padre, sarà certamente spunto di profonde riflessioni e di crescita per i giovani studenti.

L’incontro con Fiammetta Borsellino, articolato in varie tappe nella città di Foggia in una due giorni instancabile , prevede questo programma:

Aula Magna Liceo classico ‘Lanza’ , martedì 13/03/2018 h. 9.30

Saluti : Prof. Giuseppe Trecca
Dirigente scolastico Liceo classico ‘Lanza’- Liceo artistico ‘perugini’

Interventi:
Mons. Vincenzo Pelvi
Arcivescovo dell’Arcidiocesi Foggia-Bovino

Don Bruno d’Emilio
Direttore dell’Ufficio Scuola e Università
dell’Arcidiocesi Foggia-Bovino

FIAMMETTA BORSELLINO

Modera: Damiano Bordasco Giornalista

L’iniziativa è un’offerta culturale alla città
Cordiali saluti
Mariolina Cicerale
(Responsabile Iniziative culturali del Liceo classico Lanza)

Allegati