BachecaVetrina delle eccellenze

Il LIceo classico ‘Lanza’ con Rita Caputo semifinalista al Campiello Giovani XXIII Edizione

COMUNICATO STAMPA

CAMPIELLO GIOVANI 2018:IL LICEO CLASSICO ‘LANZA’ PER LA DODICESIMA VOLTA CON L’ALUNNA RITA CAPUTO SEMIFINALISTA al CAMPIELLO GIOVANI!

Il Liceo classico ‘Lanza’continua a stimolare e a far crescere talenti tra ragazze e ragazzi, a colpire il loro ‘punto infiammato’, da cui si sprigiona tanta energia creativa in tutti i campi del sapere. Lo studio al Liceo classico assicura una formazione generale, che non è volta a creare ‘tecnici applicati’, ma ‘menti versatili’ capaci di affermarsi nel mondo di tutte le professioni.

In un terreno così fertile è una splendida conferma che per la dodicesima volta, anche quest’anno, un’allieva del ‘Lanza’, Rita Caputo, con il racconto ‘Bicchieri di sugo’ , faccia parte dei 25 semifinalisti della XXIII Edizione del prestigioso Premio Campiello Giovani.

Conosco e segui da vari anni Rita e ne ho sempre apprezzato la scrittura, da quando studentessa ginnasiale, aveva già partecipato da semifinalista nel 2015 al Campiello Giovani con il racconto ‘Ali di sale’. In questi anni Rita ha costruito la sua formazione e ha ottenuto prestigiosi riconoscimenti anche in ‘certamina’ di Latino e greco e gare di logica matematica (v. ‘Vetrina delle eccellenze’ del sito www.lanza-perugini.gov.it nella sezione ‘Liceo classico ‘Lanza’)

Il racconto ‘Bicchieri di sugo’ è la storia di una solitudine, quella di Anna/Nannina che per atmosfere di realismo magico e passionalità scontrosa della protagonista richiama tratti di G. Garcia Marquez e I. Allende. Alla dimensione realistica del Sud se ne aggiunge una fiabesca, meravigliosa, surreale,con fatti fantastici, premonizioni , prodigi, all’interno di un ‘tempo curvo’, per dirla con Segre, un tempo circolare in cui coincidono passato , presente e futuro. Molto interessante lo stile , che con effetto straniante , mescola reminiscenze letterarie con espressioni realistiche e dialettali.

E’ la dodicesima volta che un allievo o ex allievo del Liceo Classico ‘V.Lanza’ è nella rosa dei segnalati nel prestigioso Premio Letterario Campiello Giovani
2018 XXIII EDIZIONE sulla scia di una tradizione iniziata nel 2000 : 2000 Ilaria Scarpiello (finalista), 2001 Valeria Di Napoli(finalista), 2009 Rocco Cautillo (finalista), 2011 Ludovica Cela (semifinalista), Ludovica Cela (semifinalista), 2013 Daniela D’Amito (semifinalista),2014 Paolo Sgarro ( semifinalista) , 2015 Sofia Pia Annarelli e Pia Caputo (semifinaliste), 2016 Valentina Cela (semifinalista), 2017 Roberta Mancusi (semifinalista)

La cerimonia che selezionerà i cinque finalisti che approderanno alla finale di Venezia, si terrà il 20 aprile, h.10.00, nel corso di un evento pubblico presso il Teatro Nuovo di Verona.

Cordiali saluti
Mariolina Cicerale
(Responsabile Iniziative culturali del Liceo)