BachecaEventi SpecialiNews

Comunicato stampa Medea contro Medea

COMUNICATO STAMPA

Oggetto : MEDEA contro MEDEA
regia di MICHELE D’ERRICO
Direzione artistica di Mariolina Cicerale

a cura del Laboratorio teatrale ‘GLI IN…CERTI’ del Liceo Classico ‘V.Lanza’
Teatro “ U. Giordano “ Foggia
Lunedì 11 giugno 2018
Ingresso h.20.30- Sipario h. 21.00

“ Medea rappresenta tutte le donne che abitano in noi. Figlie,madri,mogli,amanti,seduttrici,amiche, dal giorno in cui siamo venute al mondo,femmine”“
Andrea Marcolongo, La misura eroica

Queste parole della scrittrice Andrea Marcolongo, ospite di recente delle Celebrazioni dei 150 del Liceo classico ‘Lanza’, ben evidenziano la natura sfaccettata del personaggio di Medea , spesso presentata,in modo parziale, esclusivamente come maga e ‘mater terribilis’ colpevole di infanticidio. Medea , invece, declina nella sua personalità aspetti complessi e contrastanti, luci e ombre: questo il motivo ,ancor oggi, delle sue molteplici interpretazioni.
L’eroina è il luogo dei sentimenti, delle pulsioni, dell’emotività, dell’istinto, è quel mondo naturale dove forze contrapposte si attraggono, respingono e formano miscele esplosive .
E’ stata proprio la volontà di rappresentare questi aspetti ambigui del personaggio, che ha mosso quest’anno il regista e attore Michele d’Errico e Mariolina Cicerale, che ne ha curato la direzione artistica, a mettere in scena ‘MEDEA contro MEDEA’ liberamente tratto dalla ‘MEDEA’ di Euripide.

La trama è nota:
La tragedia Medea di Euripide venne rappresentata per la prima volta nel 431 a.C. ad Atene nello stesso anno in cui ebbe inizio la Guerra del Peloponneso , durante le Grandi Dionisie.
Medea e Giasone si sono rifugiati a Corinto dopo varie peregrinazioni in seguito alla conquista del vello d’oro. Dal loro matrimonio sono nati due figli. Quando i figli sono ancora piccoli, Giasone decide di ripudiare la moglie per sposare Glauce, la figlia di Creonte, il re di Corinto.
Creonte, temendo che Medea, sdegnata, possa costituire un pericolo per i due futuri sposi, ordina l’esilio per lei e per i figli. Medea riesce, astutamente, a commuoverlo e a rimandare di un giorno la partenza, giorno che le servirà per attuare la sua vendetta. Giunge frattanto a Corinto Egeo, re di Atene, al quale Medea strappa una promessa di aiuto e di asilo per il futuro.
Medea, decisa nel suo proposito vendicativo, finge così di riappacificarsi con Giasone e invia addirittura i suoi figli con doni di nozze per Glauce: un peplo e un diadema, entrambi imbevuti di un potente veleno che fa morire atrocemente la giovane donna e suo padre, invano accorso in aiuto. La morte di Glauce e di Creonte non placa la collera di Medea che, per annientare completamente Giasone, trova la forza di uccidere anche i figli, i cui cadaveri porterà via con sé, in fuga sul carro alato del dio Sole, invocando per Giasone una vecchiaia straziata dal dolore e dal rimorso.

Il ‘viaggio verso Medea’ degli allievi del Liceo classico ‘Lanza’ della Compagnia ‘GLI IN…CERTI’ è stato lungo e faticoso ed è durato un intero anno scolastico.
Uno spettacolo , in cui i contrasti interiori sono esaltati da un gioco di ombre e di luci e dai costumi degli attori. La compagnia teatrale ‘GLI IN…CERTI’ , da nove anni attiva presso il Liceo classico ‘Lanza’, vedrà recitare quest’anno, nell’importante cornice del Teatro ‘U. Giordano’, questi i giovanissimi attori:

MEDEA Beatrice Di Leo
MEDEA Chiara Ferrazzano
GIASONE Lorenzo Casolaro
EGEO Nicolò Manfredi Farina

CORO Alice Alloggio,Marta Andreano, Rebecca Biccari, Cristina Caione, Benedetta Curato, Martina D’Agnone, Ludovica Fontana, Roberta Lanotte, Elena Lombardo, Alessia Minese, Flavia Parrella, Francesca Pia Santoro, Angelica Stelluto, Talienti Francesca

Trucchi di scena a cura di Marta Coli, Valentina Nardella
Presentano Tanyta Antonellis e Edoardo Jori

L’allestimento di MEDEA contro MEDEA ha visto l’ ausilio organizzativo della Prof.ssa Rosella Franciosa .
Lo spettacolo, organizzato in collaborazione con l’ Assessorato alla Cultura del Comune di Foggia, con la Fondazione dei Monti Uniti di Foggia e con l’Università degli Studi di Foggia, presenta questo il programma :

MEDEA contro MEDEA
regia di Michele D’Errico

a cura del Laboratorio teatrale ‘GLI IN…CERTI’ del Liceo Classico ‘V.Lanza’
Direzione artistica: Prof.ssa Mariolina Cicerale
Teatro ‘Umberto Giordano’
Lunedì 11 giugno 2018
Ingresso h.20.30- Sipario h. 21.00
Interventi:
Dott.ssa Anna Paola Giuliani (Assessore alla Cultura Comune di Foggia)
Prof. Giuseppe Trecca (Dirigente Scolastico Liceo Classico “V.Lanza”- Liceo Artistico” Perugini”)

L’iniziativa è una proposta culturale per la città

L’ingresso è libero fino a esaurimento posti.

Cordiali saluti
Mariolina Cicerale

(Responsabile Iniziative culturali Liceo classico ‘Lanza’)