BachecaLettura e oltreNews

Celebrazioni 150 anni Liceo classico ‘Lanza’ : Roberto Costantini: Lo Scrittore Il Manager

Costantini

ROBERTO COSTANTINI, Lo Scrittore Il Manager
Aula magna Liceo classico ‘Lanza’ , Venerdì 25/05/2018, h. 11.30
Presentazione      LUISS Orientation Summer School
Libreria Ubik, h. 19.00  Presentazione del libro
‘BALLANDO NEL BUIO’ , Marsilio 2017

Personalità affascinante e poliedrica, oserei dire ‘sveviana’ quella del noto scrittore internazionale di noir, con tirature da milioni di copie, ROBERTO COSTANTINI, ingegnere, consulente affermato, manager di una prestigiosa Università come la LUISS ‘Guido Carli ‘ di Roma, ma anche scrittore di libri noir ad alto tasso emotivo, collocati attentamente nella storia nazionale.

Creatore dell’affascinante commissario Michele Balistreri , sarà ospite di un  incontro , all’interno delle Celebrazioni dei ‘150 anni del Liceo classico ‘Lanza’ di Foggia, in cui emergeranno le sue ‘due’ anime.

Di mattina  Il Manager

Aula magna Liceo classico ‘Lanza’ , Venerdì 25/05/2018, h. 11.30

potremo conoscerlo nelle vesti di Manager, quando presenterà alle studentesse e agli studenti del Liceo classico ‘Lanza’ la LUISS Orientation Summer School e incontrerà le tre alunne di IV B  Beatrice di Leo, Diana di Carlo , Fabrizia de Meo, componenti della   redazione  chiamata PICTURES , che  hanno vinto con l’opera ‘GLI OCCHI DI DIANA’  tre  borse di studio  consistenti nella partecipazione gratuita alla SUMMER SCHOOL della LUISS.

Di sera Lo Scrittore

Libreria Ubik, h. 19.00  Presentazione del libro

‘BALLANDO NEL BUIO’ , Marsilio 2017

L’AUTORE

Roberto Costantini è nato a Tripoli (Libia), 1/1/1952 .Ingegnere, consulente aziendale, ha lavorato per società italiane e internazionali nel campo impiantistico e ha conseguito il Master in Management Science a Stanford (California). È oggi dirigente della Luiss Guido Carli di Roma dove insegna Business Administration.
È autore per Marsilio della Trilogia del Male con protagonista il commissario Michele Balistreri, già pubblicata negli Stati Uniti e nei maggiori paesi europei, premio speciale Giorgio Scerbanenco 2014 quale «migliore opera noir degli anni 2000». Con La moglie perfetta è stato finalista al premio Bancarella 2016.
In precedenza aveva pubblicato con Franco Angeli saggi destinati ai professionisti e alle università: Gestire le riunioni con Maurizio Castagna nel 1996 e Negoziazione. Come trasformare le tecniche negoziali in abilità istintive con Raffaele Carso nel 1998.
Il suo quinto romanzo, Ballando nel buio (Marsilio 2017), ha nuovamente come protagonista il Commissario Balistreri.

Il Libro

1974: Sono gli anni di piombo, e Mike “Africa” Balistreri è un ventiquattrenne idealista e pieno di rabbia. Studia all’università e si mantiene insegnando karate in una palestra frequentata dall’estrema destra romana. Insieme a Ringo, Benvenuti e Boccino milita in Ordine nuovo, fino allo scioglimento per decreto dell’organizzazione. Crollano allora molte convinzioni di Africa: poter cambiare il mondo facendo a botte coi rossi e la polizia, distinguere nettamente i traditori dai traditi, capire quale tra le due ragazze che frequenta è quella giusta. Sarà una P38 a dividere definitivamente i loro destini.
1986. Nel giorno in cui la mano de Dios di Maradona affossa gli inglesi ai mondiali, la mano della P38 abbatte Ringo, il vecchio compagno di militanza che ha fatto carriera nella Dc. Michele Balistreri, ora commissario della Omicidi, viene chiamato a indagare, nonostante il suo coinvolgimento personale nel caso. Una lunga scia di sangue lo riporterà sul ciglio di quell’abisso del 1974. I nemici che deve affrontare sono tanti, e il peggiore è Africa, quel ragazzino che il Balistreri adulto ha sepolto sotto un cumulo di alcol, tabacco, donne e cinismo. Ma quando l’odio e l’amore si risvegliano e le due ragazze di allora – quella giusta e quella sbagliata – si riaffacciano nella sua vita, non può più voltarsi e fuggire. Per individuare l’assassino dovrà guardare in faccia Africa e il suo passato, mettere in discussione molte delle sue certezze, e capire finalmente che chi nella sua vita non ha creduto e amato almeno una volta disperatamente e inutilmente, morirà senza aver mai davvero conosciuto la vita e l’amore.

L’evento, organizzato in collaborazione con l’ Assessorato alla Cultura del Comune di Foggia,con l’Assessorato alla Pubblica Istruzione, con la Fondazione dei Monti Uniti di Foggia  e con la Libreria Ubik, vede il contributo speciale del GRUPPO SALATTO e del GRUPPO TELESFORO. Questo il  programma :

 

Celebrazioni ‘150 Anni del Liceo classico ‘Lanza’- Foggia’ 

ROBERTO COSTANTINI: Lo Scrittore  Il Manager

 

Venerdì 25 maggio 2018

Aula Magna ‘L. Scillitani’ Liceo classico ‘V. Lanza’ di  Foggia

11.30: Saluti:

Prof. Giuseppe Trecca (Dirigente Scolastico Liceo Classico “V.Lanza”- Liceo

Artistico” Perugini”)

Intervento: Elma Delli Carri ( Responsabile Orientamento in uscita Liceo classico ‘V. Lanza’)

ROBERTO COSTANTINI : LUISS Orientation Summer School

Conduce : Mariolina Cicerale (Docente Liceo classico ‘V. Lanza’’)

h.19.00 Libreria Ubik

Anteprima ‘Libri e dialoghi’

Presentazione del libro BALLANDO NEL BUIO

A cura di Anna Paola Giuliani ( Assessore alla Cultura Comune di Foggia) e Mariolina Cicerale

 

Cordiali saluti

Prof.ssa Mariolina Cicerale

(Responsabile iniziative culturali Liceo classico ‘Lanza’)